“Una donna per amico”, in scena al Teatro Delle Muse

Standard

Il teatro è lo specchio della società e anche in una rappresentazione, dove l’ironia è la protagonista assoluta, ci può essere la malinconica consapevolezza che quello che si vive è una continua ricerca della felicità. Continua a leggere

Al Teatro Roma: “Finché notte non vi separi”

Standard

Il matrimonio fa paura a tutti, questo è un dato di fatto. Ed è forse per questo che gli autori Gianluca Irti, Marco Capretti, nonché Pablo e Pedro, hanno pensato che i dubbi e le perplessità dell’ultima notte da scapolo potessero essere messe sotto esame per la gioia di chi ancora non ha fatto il grande salto. Continua a leggere

Al Teatro Golden “Sali o scendo?”

Standard

Di Paola Aspri

Una commedia dove gli equivoci sono di casa e trascinano i personaggi in situazioni paradossali, proponendo una fotografia dell’esistenza veritiera e divertente. In “Sali o scendo?”, scritto e diretto da Danilo De Santis, il paradosso la fa da padrone in quasi tutta la messinscena, mettendo a dura prova i caratteri che provano a vivere sentimentalmente situazioni imprevedibili fin dall’inizio. La vicenda si svolge davanti ad un portone il “36A”, dove Attilio si dirige speranzoso per citofonare a Sofia, che crede sia la donna perfetta non solo per passare una splendida serata, ma per costruire qualcosa di solido. Ma, mentre è intento a dare una scampanellata al suo destino arriva Serena che vuole riprendersi il suo ex. Gli avvenimenti davanti al portone si susseguono ad un ritmo frenetico, dando luogo a dei veri e propri quadri esilaranti. Citofonare è un problema se a rispondere c’è un intero condominio che parla di qualsiasi argomento e confonde i pensieri di Attilio senza venirne a capo. Arriva poi una donna che mette in discussione il ritorno di Serena dal suo ex e tutto si complica, e la strada diventa il palcoscenico dell’esistenza proiettata sulle ansie e sulle insicurezze dei personaggi che non trovano equilibrio nel gestire le proprie emozioni e cambiamenti di quotidianità. Una commedia dove si ride, si riflette fino ad un finale che fa ritrovare un generoso destino, quasi improbabile se voluto da noi stessi. Danilo De Santis è anche in scena e interpreta un Attilio perfetto, contrastando ironicamente l’irrompere turbolento delle protagoniste femminili, sull’orlo di una crisi di nervi, sempre pronte a ribaltare i casi dell’esistenza. Bravissima Francesca Milani, una guastatrice della compagnia, una funambola della scena che fa la differenza nel suo apparire sul palcoscenico, nelle vesti dell’altra donna, quella che disturba i veri amori e tende maniacalmente a distruggerli per appropriarsene. Folle nell’esternare il malessere interiore del personaggio e renderlo a tratti caricaturale. Inoltre, la Milani fa la voce della nonnina al citofono strappando più di una volta applausi e risate a scena aperta. Brava anche Roberta Mastromichele e Chiara Canitano. Autentico e divertente psicolabile l’ex di turno, interpretato da un bravissimo Gianluca Cortesi. Un testo ben scritto e ben rappresentato, grazie all’inventiva e alla verve di Danilo De Santis. Si replica al Teatro Golden fino al 14 febbraio.

“La nuova stagione del Teatro Golden, tra riflessioni e parodie sulla realtà”

Teatro Golden stagione 2015/2016
Standard

Di Paola Aspri
Cinzia Leone Disorient Express Teatro Golden
Il teatro Golden spazio multifunzionale apre ai suoi affezionati dal 29 settembre con “Disorient Express”, spettacolo scritto da Cinzia Leone e Fabio Mureddu, per la regia di Fabio Mureddu e Emilia Ricasoli. Uno spaccato della nostra società disorientata raccontata dalla comicità deragliante e fuori dalle righe della Leone. In scena fino al 25 ottobre.

Dal 27 ottobre al 22 novembre Augusto Fornari, Luca Angeletti, Laura Ruocco e Nicolas Vaporidis sono interpreti di “Finchè giudice non ci separi”, per la regia di Augusto Fornari.

Sanremo Story” è la trasformazione del palcoscenico del Teatro Golden in quello del Teatro Ariston. I Favete Linguis, accompagnati dal maestro Vince Tempera daranno vita a virtuosismi vocali, sketches e parodie musicali. In scena dal 24 novembre al 20 dicembre.

Generazione di Precari Teatro GoldenDal 22 dicembre al 17 gennaio, Claudia Campagnola, Marco Morandi, Carlotta Proietti, Matteo Vacca, Maurizio Di Carmine sono i protagonisti di “Generazione di precari”, scritto e diretto da Toni Fornari che ne cura anche la regia.

Danilo de Santis, Francesca Milani, Roberta Mastromichele, Chiara Canitano, Gianluca Cortesi, daranno vita a una commedia sul destino e l’amore in “Sali o scendo?”, scritto e diretto da Danilo De Santis, in cartellone dal 19 gennaio al 14 febbraio.

Raffaella Rea e Simone Gandolfo si cimenteranno su uno spettacolo che verte sulla bellezza e sulle Simone Gandolfo per la regia di Massimo Natale in 'La bella è la bestia'possibilità da parte della protagonista di cambiarsi in peggio per agevolarsi sul lavoro. “La bella è la bestia” è scritto da Massimo Natale e Ennio Speranza. La regia è di Massimo Natale.  In scena dal 23 febbraio al 20 marzo.

Dal 22 marzo al 17 aprile sarà la volta di “…E la musica mi gira intorno” di Maurizio Casagrande e Francesco Velonà. Maurizio Casagrande racconterà 50 anni di musica mettendo insieme i suoi aneddoti e racconti di vita e palcoscenico.

Daniela Morozzi e Gianni Ferreri Teatro GoldenDal 19 aprile al 15 maggio Gianni Ferreri, Daniela Morozzi e Giancarlo Ratti saranno interpreti di “Una cena di Gala”, per la regia di Toni Fornari.

Per i spettacoli fuori abbonamento e altre informazioni consultare Teatrogolden.it oppure telefonare al 06/70493826.