Nothing Hill | questa sera su Twenty Seven

Standard

Questa sera su Twenty Seven alle 21:15 va in onda “Nothing Hill”, commedia straromantica di Roger Michell con i mitici Hugh Grant e Julia Roberts. Andata più volte in onda,  questa commedia non perde il fascino e l’atmosfera dei suoi esordi. Il film è ambientato nell’omonimo quartiere di Londra e narra la storia d’amore tra una star del cinema e un ragazzo comune. Il film vinse diversi premi tra cui tre Empire Awards del 1999 – e ricevette tre nomination ai Golden Globe 2000. Ben accolto dalla critica, Notting Hill ebbe un’ottima risposta al botteghino guadagnando oltre 360 milioni di dollari in tutto il mondo.

La vicenda è quella di William Thacker, proprietario di una libreria che è specializzata nei libri di viaggio. Lui è divorziato e abita con un coinquilino di nome Spike. Nella sua vita arriva casualmente Anna Scott, dopo un incidente,  in cui il protagonista urtando Anna le rovescia il succo d’arancia sulla t-shirt della star. Il ragazzo invita la ragazza a casa sua per ripulirsi, lei accetta ma non va oltre le gentilezze che William cerca di offrirgli e cosi esce di casa.  Anna però suona di nuovo il campanello, avendo dimenticato una busta nella casa di Thacker; quando sono faccia a faccia di fronte alla porta di casa, Anna improvvisamente lo bacia.

L’arrivo di Spike li interrompe bruscamente e l’attrice se ne va, chiedendo riservatezza per quanto avvenuto. Qualche giorno più tardi, Spike accenna alla telefonata di una ragazza americana di nome Anna, che chiedeva di essere richiamata al Ritz. William allora la contatta e quando la raggiunge in hotel scopre che lì c’è un ricevimento in occasione della presentazione del film Helix,  dove Anna è l’interprete principale. Per passare lui si finge corrispondente della rivista Cavalli e segugi. Anna  lo voleva ricontattare per scusarsi per il bacio ma William la convince a uscire quella sera per festeggiare il compleanno della sorella di lui, Honey.

Dopo la cena che va splendidamente, i due entrano in intimità talmente tanto che durante una passeggiata si scambiano un secondo bacio. Successivamente dopo essere stati al cinema e in un ristorante, Anna invita William a casa sua, ma lì trova ad aspettarla il suo fidanzato Jeff. William deluso cerca di dimenticare Anna con altre ragazze, ma non è così facile.

Un giorno l’attrice, che Will non vede da alcuni mesi, si presenta in lacrime al portone blu della sua casa, perché la stampa ha pubblicato delle sue immagini osé, scattate quando era giovane; la ragazza rivela inoltre a William della rottura del suo rapporto con Jeff. I due finiscono a letto insieme, ma trovano una sorpresa, fuori di casa di William c’è la stampa che aspetta di invadere con le telecamere e i flash la vita di Anna e inevitabilmente quella dell’incauto William.

La colpa della stampa è dell’amico Spike che aveva confidato a qualcuno in un bar la presenza della star nella casa di Notting Hill. Arrabbiata per la vicenda, Anna lascia la casa e William rimane amareggiato per la seconda volta. Molti mesi dopo il loro incontro, William ha la possibilità di contattare l’attrice, attraverso i suoi agenti, ma decide invece di buttare via i loro numeri di telefono. La sera, durante una cena tra amici, rivela inoltre di non voler più essere triste e di non aver più alcun interesse per Anna; quando però Max gli rivela che la ragazza, dopo aver vinto un Oscar, è tornata a Londra per le riprese di un nuovo film, decide nonostante tutto di incontrarla. Il giorno dopo si reca così sul set del film, ad Hampstead Heath, dove, mentre aspetta che l’attrice finisca di girare, ascolta una conversazione che Anna ha con un altro attore, nella quale non mostra alcun sentimento nei confronti del ragazzo londinese.

Will, nuovamente deluso, si allontana. Il giorno seguente, l’attrice va nella libreria di Will, per regalargli un dipinto originale di ChagallLa Mariée (aveva notato una copia del quadro nella cucina del ragazzo) e per avere la possibilità di frequentarlo di nuovo. William, temendo di essere nuovamente messo da parte, sia per il carattere della Scott sia per le differenze sociali che vi sono tra i due, la respinge. La sera stessa, i suoi amici gli fanno capire l’errore commesso nell’aver rifiutato Anna e il gruppo si mette alla ricerca dell’attrice.

William riesce a entrare nella conferenza stampa di Anna, che si tiene al Savoy, ed a convincerla a rimanere con lui in Inghilterra. Anna e William si sposano e vissero felici e contenti. Hugh Grant aveva già lavorato nel 1994 con lo sceneggiatore Richard Curtis e il produttore Duncan Kenworthy nel film Quattro matrimoni e un funerale; del cast hanno fatto parte anche il compositore Trevor Jones e lo scenografo Stuart Craig. Nella pellicola appaiono inoltre diversi attori famosi in semplici cameo; tra gli altri Alec BaldwinMischa BartonMatthew ModineSimon Callow e Omid Djalili.

Notting Hill, il video della colonna sonora di Ronan KeatingWhen you say nothing at all“.

Commenti

Commenti