Madagascar | questa sera su Italia 1

Standard

Questa sera su Italia 1 va in onda “Madagascar”, per la regia di Eric Darnell, Tom McGrath con Roberto Gammino, Chiara Colizzi, Oreste Baldini, Roberto Draghetti, Massimo Bitossi.

Il film ha ottenuto 1 candidatura a Critics Choice Award, In Italia al Box Office Madagascar ha incassato 21,2 milioni di euro. Piccolo miracolo di ironia surreale, Madagascar parte da un assunto comico molto elementare, quello del “pesce fuor d’acqua”, del personaggio che si trova involontariamente catapultato in una realtà che non gli è propria, in questo caso un eterogeneo gruppetto di animali selvaggi che, imbolsiti dalla comoda vita da zoo, si ritrovano, senza volerlo, dalla giungla urbana di New York a quella, ancora più frenetica e pericolosa, dell’isola africana. Finezze a parte (la location infatti non è certamente scelta a caso, visto che, proprio in quanto isola, il Madagascar è caratterizzato da una flora ed una fauna completamente diversa da quella africana ed è lontanissima dalla visione stereotipata e tradizionale del continente nero, tanto che, ad esempio, non vi si trovano realmente né leoni, né zebre), la produzione Dreamworks, poggia quasi completamente sui meravigliosi personaggi, cui una sceneggiatura leggera e tagliente conferisce un ‘aura quasi mitica ed indimenticabile. L’eterogeneo quartetto di protagonisti (una ippopotama, una zebra, una giraffa e l’inevitabile leone), è decisamente ben caratterizzato sia sotto un profilo psicologico, visto che ognuno ha una caratteristica peculiare (eccezionale la giraffa ipocondriaca) che sotto l’aspetto comico, visto che il team offre una pletora di gag, senza dover ricorrere continuamente alla citazione metacinematografica, tranne che in un paio di occasioni (perlatro molto ben riuscite e divertenti).
La pattuglia “made in Zelig” dei doppiatori (con Hunziker-Ale e Franz-DeLuigi che prendono il testimone da Pinkett Smith-Stiller-Rock e Schwimmer della versione originale) compie un discreto lavoro, anche se, dopo l’agghiacciante performance di Dj Francesco, capace da sola di affossare il successo di Robots nel nostro paese, sarebbe davvero difficile fare peggio. Adesso la palla torna a Pixar, che muoverà le macchine di Cars il prossimo anno e al sequel de L’era glaciale, tuttavia l’estate americana ed italiana è assoluto dominio di Madagascar e del suo folle gruppo di animali.

Commenti

Commenti