Black Butterfly | questa sera su Rai 3

Standard

Questa sera va in onda “Black Butterfly” su Rai 3, per la regia di Brian Goodman con Antonio Banderas, Jonathan Rhys Meyers, Piper Perabo, Abel Ferrara, Vincent RiottaPaul è uno scrittore all’impasse. Dipendente dalla bottiglia e da un passato di gloria, vive ritirato in montagna e in attesa di un’illuminazione che non arriva mai. Fino al giorno in cui Jack, fresco di prigione, irrompe letteralmente nella sua vita con uno zaino in spalla e la volontà di aiutarlo a ritrovare estro e parole. Travolto dai debiti e dall’incoraggiamento affatto convenzionale di Jack, Paul scava nel profondo alla ricerca di una storia per un film o per la vita. Nel mondo fuori intanto un’altra donna è scomparsa, una famiglia è disperata, la polizia indaga. I primi minuti del thriller psicologico di Brian Goodman, come gli ultimi, hanno un solo scopo: inquadrare l’attenzione dello spettatore, spaventarlo e rassicurarlo subito dopo, garantendogli un sonno tranquillo. In mezzo schizofrenia, manipolazione, sequestro, omicidio. Black Butterfly si svolge tutto nell’incertezza coltivata attorno al misterioso personaggio di Jack, un vagabondo vigoroso e impenetrabile interpretato da Jonathan Rhys Meyers in overacting, come se la sua vita dipendesse dal film. Adattamento del (télé)film francese Papillon noir, Black Butterfly imbastisce un thriller nel cuore della natura, un faccia a faccia teso, riflesso di due personalità al confine della psicosi. La sceneggiatura di Marc Frydman e Justin Stanley ‘mette in scena’ la propria traccia, confondendo la frontiera tra finzione e realtà. Storia nella storia, Jack domanda a Paul di scrivere lo script del loro incontro per rilanciare la carriera dello scrittore e sperimentare col pubblico scenari alternativi.

Commenti

Commenti