Attacco al potere: Olympus has Fallen | questa sera su Rai 4

Standard

Questa sera su Rai 4 va in onda “Attacco al potere: Olympus has Fallen, per la regia di Antoine Fuqua con Gerard Butler, Aaron Eckhart, Angela Bassett, Morgan Freeman, Dylan McDermott, Melissa Leo

In Italia al Box Office Attacco al Potere – Olympus Has Fallen ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 3,7 milioni di euro e 1,3 milioni di euro nel primo weekend. Mike Banning è un agente della sicurezza al servizio del presidente degli Stati Uniti d’America. Brillante e intraprendente, è ben voluto dalla First Lady e da suo figlio, un ragazzino di pochi anni che sogna un giorno di servire il Paese. Alla Vigilia di Natale la donna muore in un tragico incidente, ‘sacrificata’ insieme a due agenti per salvare la vita del presidente. Sollevato dall’incarico e costretto dietro alla scrivania, Mike conduce una vita ordinaria a cui proprio non riesce ad abituarsi. L’attacco alla Casa Bianca da parte di un gruppo di estremisti nord coreani, che vorrebbero ‘detonare’ gli States, gli offre finalmente l’occasione di tornare operativo. Sopravvissuto ai colleghi caduti come mosche nei corridoi della residenza presidenziale, Mike prova a raggiungere il bunker dove il Presidente è tenuto in ostaggio con il suo staff. Mentre l’America trattiene il respiro, l’agente Banning si riprende gloria e reputazione. Didascalico e (in)volontariamente sprovveduto, l’action di Fuqua recupera l’irriducibile ostilità dell’ ‘alieno’, che proprio come gli extraterrestri di Mars Attacks! scimmiottano la ritualità pomposa del comitato di accoglienza per poi estrarre a sorpresa le armi e scaricarle su ‘tutti gli uomini del presidente’. Ma il ‘cervello’ della Casa Bianca, ridotto a un cranio da Burton, in Attacco al potere è custodito dal fascino californiano di Aaron Eckhart, ‘venditore di fumo’ dal sorriso splendente. Solo per i suoi occhi, chiari in un taglio allungato, vive e combatte il fedelissimo agente di Gerard Butler, indeciso tra l’estetica plastica di Leonida e quella action e ad alto grado di immersività di Jack Bauer.

Commenti

Commenti