Via dalla pazza folla | questa sera su Rai 3

Standard

La terza rete di viale Mazzini propone questa sera, mercoledì 8 agosto, il film Via dalla pazza folla con Carey Mulligan, Matthias Schoenaerts, Michael Sheen, Juno Temple, Tom Sturridge, Hilton McRae, Bradley Hall e John Neville.

Il film è di genere drammatico ed è ambientato alla fine del 1800. La pellicola è girata in costume ed ha una durata complessiva di 119 minuti.

Il giovane fittavolo Gabriel Oak, conducendo una vita frugale e di risparmi e ottenuto un prestito, gestisce una fattoria di pecore. Egli si innamora della bellissima e povera Bathsheba Everdene, appena arrivata per vivere con la zia, e chiede la sua mano. Bathsheba lo rifiuta.

L’uomo si infiamma e inizia ad ardere d’amore per lei. Bathsheba riesce a malapena a impedire un fidanzamento tra loro, prendendo tempo; intanto nel villaggio arriva un nuovo sergente, il baldo Francis Troy. Per la prima volta in vita sua la sprezzante Bathsheba si innamora, cede alle lusinghe di Troy, lo sposa dopo pochi giorni. Troy inizia a sperperare le ricchezze di Bathsheba, ma non è tutto: spunta fuori anche la sua precedente relazione con una cameriera, Fanny Robin, che aveva sedotto e abbandonato. Quando Fanny muore di parto, Troy ritrova all’improvviso tutto il suo amore per lei, le fa costruire una tomba monumentale e scappa di casa.

Viene creduto annegato in mare, e Bathsheba viene riconosciuta da tutti come vedova; Boldwood ricomincia a farle la corte, ottenendone una promessa di matrimonio di lì a sei anni. Quando però all’improvviso rispunta Troy e reclama sua moglie, Boldwood, che aveva già dato segni di squilibrio mentale, lo uccide e viene condannato a morte (sarà poi graziato e deportato in Australia). Rimasta vedova davvero, Bathsheba sposa infine il suo primo pretendente, Gabriel Oak, che in tutti quegli anni non aveva smesso di vegliare su di lei e di amarla.

Commenti

Commenti