Big Wedding | con Robert De Niro questa sera su Rai 1

Standard

Questa sera su Rai 1 va in onda “Big Wedding”, per la regia di Justin Zackham con Robert De Niro, Katherine Heigl, Diane Keaton, Amanda Seyfried, Topher Grace.

Alejandro è innamorato di Missy e sta per sposarla. Figlio adottivo di Don e Ellie Griffin, separati da vent’anni, non sa come dire alla madre biologica e profondamente cattolica che suo padre (con)vive con un’altra donna e sua madre è un’ebrea-buddista, che pratica il sesso tantrico e vanta un orgasmo di nove minuti. Ma i suoi problemi non finiscono qui e nemmeno la sua famiglia che comprende un fratello medico di trent’anni deciso finalmente a perdere la verginità e una sorella sull’orlo di una crisi matrimoniale. Missy, da par suo, non è messa meglio, il padre ha problemi col fisco e la madre col proprio corpo che ‘restaura’ a suon di dollari. Nonostante tutto, nonostante tutti e nonostante un prete dogmatico col vizio della bottiglia, Alejandro e Missy arriveranno al giorno delle nozze, che coi fiori d’arancio riserva sorprese, rivelazioni, chiarimenti e scioglimenti felici. Riunire in un film Robert De Niro, Susan Sarandon e Diane Keaton è probabilmente il merito della comedy of remarriage di Justin Zackham, sceneggiatore, realizzatore e produttore di Big Wedding. Remake del film francese Mon frère se marie, la commedia di Zackham sembra piuttosto la versione sottotono di Mamma Mia, senza musica e danza naturalmente. Amanda Seyfried recita nuovamente il ruolo della fidanzata bionda e sensibile alle prese con un tourbillon di confessioni e sentimenti, conciliati davanti all’altare. Abbonato al ruolo di seduttore azzimato, De Niro impersona ancora una volta il marito bolso e mascalzone, civettuole e intraprendenti sono invece le consorti legittime, o meno, di Susan Sarandon e Diane Keaton. Più a suo agio Susan Sarandon interpreta il personaggio che rilancia e scioglie i dubbi amorosi, aggirando comicamente gli ostacoli della menzogna a cui è costretta per amore di un figlio acquisito e la sconsideratezza di un compagno mai impalmato.

 

Commenti

Commenti