Il 23 agosto al cinema “Amityville: Il risveglio”

Standard

Esce il 23 agosto “Amityville: Il risveglio”, prodotto dalla Blumhouse di Jason Blum (Paranormal Activity, Insidious, Split). Il film fa parte della saga ispirata al romanzo di Jay Anson, Orrore ad Amityville.
Belle (Bella Thorne) si trasferisce con la famiglia al numero 112 di Ocean Avenue, nella cittadina costiera di Amityville. Il prezzo vantaggioso col quale sua madre (Jennifer Jason Leigh) riesce a ottenere l’abitazione, permette alla donna di far fronte alle costose cure mediche del figlio James (Cameron Monaghan), gemello di Belle in stato comatoso, e prendersi cura della sorellina minore Juliet.


Quando la liceale comincia a essere evitata dai compagni di scuola, additata e presa in giro da ragazzi più grandi, lei non capisce il perché di tutto questo. Il suo amico (Thomas Mann) le spiega il mistero: anni prima, la vecchia casa coloniale in cui si è appena trasferita è stata teatro di un tremendo omicidio, a opera di un ragazzo problematico guidato da sinistre voci nella testa. La gente del luogo perciò pensa che la casa sia infestata, occupata da spiriti e orrende creature demoniache che plagiano le menti degli inquilini spingendoli alla follia.

Tormentata da spaventosi incubi notturni e vivide allucinazioni, di fronte anche alla guarigione miracolosa di suo fratello, Belle si rende conto che i racconti morbosi degli abitanti di Amityville sono frutto di verità. Il film è diretto da Franck Khalfoun, regista francese molto noto agli amanti del genere (-2 Livello terroreWrong Turn at Tahoe – Ingranaggio mortaleManiac).  Tra i protagonisti la giovane stella nascente della cinematografia e discografia americana Bella Thorne (Una fantastica e incredibile giornata da dimenticareL’A.S.S.O. nella manica) che è la nuova inquilina della terrificante casa, insieme al ‘fratello’ Cameron Monaghan (ShamelessCambia la tua vita con un click) e alla ‘madre’ Jennifer Jason Leigh (America oggiThe Hateful Eight). Nel cast anche Thomas Mann (Quel fantastico peggior anno della mia vita), Jennifer Morrison (WarriorInto Darkness – Star Trek) e Kurtwood Smith (L’attimo fuggenteRagazze interrotteHitchcock).

Commenti

Commenti